JOHANN MAZAGG
Tel. +39 338 3877344

Hütte geöffnet von Anfang Juni bis Mitte Oktober

Einheimische, vielseitige Küche für hungrige Wanderer

Ortles (m. 3905) attraverso la via Normale

indietro

Tempo di percorrenza: 4-5 ore
Difficoltà: impegnativa , molto impegnativa in condizioni precarie
Attrezzatura completa da ghiaccio e roccia

Dal rifugio Payer (m.3020) si sale in direzione SO passando per il versante nord della Punta Tabaretta (tratto spesso ghiacciato!) e si sale per un tratto roccioso fino alla “paretina rocciosa – Wandln”. Questo passaggio per la roccia provvisto di sicure costituisce il tratto tecnicamente più impegnativo.

Alla fine del passaggio roccioso si attraversa un pendio ripido (caduta sassi!) che ci porta al ghiacciaio nella “Buca dell’Ortles” e dopo al dosso Tchierfegg, dove si trova il bivacco Lombardi. Dopo di quello si prosegue per il ghiacciaio molto screpacciato e superato poi un tratto ripido del ghiacciaio di ca. 35° si giunge al dolce altipiano superiore dell’Ortles, dove sulla destra si sale in moderata pendenza fino alla vetta.